Cielo arido

Cielo arido

Cielo arido è la storia di un uomo, Germán Alcántara Carnero, che, senza saperlo, è stato il suo secolo. La storia degli uomini e delle donne che gli sono stati vicini e della brulla savana su cui Monge distilla l'essenza di un'America Latina selvaggia. Un luogo arido, dove solitudine, violenza e lealtà sono l'unica compagnia.Raccontato a partire dagli istanti memorabili della vita del protagonista ? la fuga e l'esilio, le vicissitudini di una guerra infinita, la sparizione di una bambina, lo scontro tra padre e figlio, la nascita di un bambino malato, un omicidio ? Cielo arido è un viaggio verso il cuore dell'essere umano e una sfida lanciata al lettore con le armi della grande letteratura.