La bambola di Kokoschka

La bambola di Kokoschka

Dati tecnici

  • Traduzione: Marta Silvetti
  • Pagine: 240
  • ISBN: 9788883733000

In una Dresda devastata dai bombardamenti, s’intersecano e si fondono le vite di Isaac Dresner, giovane ebreo tedesco che si è rifugiato nello scantinato di un negozio di uccelli per sfuggire alle persecuzioni naziste; di Bonifaz Vogel, il proprietario del negozio, e della pittrice Tsilia Kacev, che con il suo vestito verde e il cuore infreddolito, attraversa la vita di entrambi come l’ombra leggera di un passero. In questo triangolo fa irruzione Mathias Popa, autore de La bambola di Kokoschka, che racconta la storia del pittore Oskar Kokoschka e della sua bambola fatta a immagine e somiglianza dell’amata Alma Mahler. 

Con grande ironia e inventiva, Afonso Cruz costruisce un magistrale gioco di matrioske, dove realtà e finzione si incontrano e dove lo sguardo dell’altro è fondamentale per la nostra storia e la nostra identità.